giovedì 2 dicembre 2010

La Locandiera di Goldoni in scena al Teatro Pegaso di Ostia fino al 12 Dicembre



 

























Dal 19 novembre al 12 dicembre 2010

Venerdì e Sabato ore 21,00 - Domenica ore 18,30

ANTONIA DI FRANCESCO in

LA LOCANDIERA
            di Carlo Goldoni


La commedia goldoniana più famosa: Mirandolina, da tutti
corteggiata, non vuole innamorati finché non giunge alla
locanda un cavaliere misogino.
Disponibile  in matinée per le Scuole.
Una commedia immortale, A GRANDE RICHIESTA
di nuovosul palcoscenico del Teatro Pegaso.
Da non perdere assolutamente!
Con:  Antonia Di Francesco, Giacomo Zumpano,
Stefano Febi, Pietro Clementi, Rossella Visconti,
Margherita Scotto Di Minico, Domenico Vagnati
Adattamento e Regia: ANTONIA DI FRANCESCO

Dal 7 Dicembre torna in scena "Il sogno di una vita" al Teatro Cometa Off







A grande richiesta di pubblico, dal 7 al 19 dicembre 2010 al Teatro Cometa Off l’Associazione Culturale “Nuovo Rinascimento” porterà nuovamente in scena l’emozionante pièce, firmata e diretta da Alessandro Prete, Il sogno di una vita, che vanta un cast d’eccezione di giovani e apprezzati attori di talento: Jesus Emiliano Coltorti, Alessandro Prete, Giuseppe Sanfelice e Josafat Vagni. Lo spettacolo racconta la storia di quattro ragazzi cresciuti insieme in un orfanotrofio che si ritrovano, ormai trentenni, in occasione della grave malattia di uno di loro. Dopo un’infanzia difficile che ha cementato la loro amicizia, i quattro giovani hanno preso strade diverse. Manuel (Alessandro Prete) è uno scrittore poetico dall’animo sensibile, Simone (Josafat Vagni), un cinico avvocato, e un altro ancora, l’insicuro Yuri (Jesus Emiliano Coltorti), fa il sindacalista, ed infine Renzo (Giuseppe Sanfelice) diventato prete missionario. Percorsi ed esistenze diverse, ognuna con le proprie gioie e dolori. Al capezzale dell’amico malato (Manuel) i quattro amici si trovano costretti a confrontarsi, non solo con il problema della morte. E proprio di fronte a questa situazione limite, per assurdo, per ognuno di loro prende corpo, significato e valore …. Il sogno di una vita.

Nella pièce, attraverso toccanti dialoghi e intensi monologhi che si svolgono tutti nella stanza d’ospedale dove il malato è degente, si alternano momenti di esilarante comicità e profonde riflessioni sul senso della vita. “Lo spettacolo viaggia su due dimensioni, una reale e realista e un’altra surreale e onirica – spiega il regista, autore e interprete, Alessandro Prete – “i personaggi si muovono attraverso questi due mondi paralleli: quello realista, in cui rappresentano il mondo che li circonda; e quello surreale, in cui tutto diventa più particolare, più intimo. Il tutto è condito da una regia veloce che si propone di catapultare lo spettatore in questi due mondi attraverso un linguaggio molto cinematografico, ma ovviamente anche teatrale.” Aiuto Regia: Gianni Corsi, Marco Usai. Scenografia e costumi: Valentina Troisio. Disegno luci: Marco Laudando.

domenica 28 novembre 2010

“Un Angelo che non vola” aiuta chi lotta contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker.




Grande attesa per la undicesima edizione dello Spettacolo di Natale degli Ufficiali Giudiziari di Roma che, quest’anno, metterà in scena la commedia musicale “Un Angelo che non vola” interpretato dalla Compagnia teatrale “La Favola di Ernesto - Parent Project Team”. L’appuntamento è per il 5 dicembre alle 17,30 all’Auditorium del Massimo, in Via M. Massimo,1 - Roma.

L’iniziativa, promossa dagli Ufficiali Giudiziari della Corte di Appello di Roma in collaborazione con il Fondo Claudio Bimbo e l’Associazione Culturale Rinnovamento, nasce undici anni fa dal forte desiderio di Federico Ferraro, tra i protagonisti della commedia, di aiutare Parent Project Onlus ricordando l’amico Claudio Bimbo scomparso prematuramente. Ad oggi sono stati raccolti 190.000 euro.

Lo spettacolo “Un angelo che non vola” in scena quest’anno servirà a raccogliere fondi per ampliare i servizi del Centro Ascolto Duchenne che, dal 2002, offre assistenza, orientamento e informazione alle famiglie ed elabora programmi di formazione dedicati a medici e specialisti, e ha ricevuto gli auguri dalla Presidenza del Consiglio e il Patrocinio degli Assessorati alla Cultura della Regione Lazio e del Comune e della Provincia di Roma.

Durante la serata verrà assegnato il Premio Claudio Bimbo che, da quattro anni, è consegnato a coloro che si sono contraddistinti nell’impegno di trovare una cura.

La commedia, scritta e diretta da Gianni Buontempi sulle musiche di Marco Silvi, è ambientata in un condominio della periferia di Roma che è stato scelto quale banco di prova per un Angelo che deve superare un esame per diventare angelo di classe superiore. Un condominio del tutto speciale, dove l’amministratore gestisce i rapporti come un buon padre di famiglia e dove, la vigilia di Natale, si passa tutti insieme, proprio in casa dell’Amministratore. Riuscirà il nostro Angelo a superare la prova e rendere felici tutti gli abitanti del condominio almeno per il Natale? “Questa commedia vuole essere un messaggio di fiducia perchè abbiamo tutti bisogno di guardare al domani con maggiore speranza” – ha dichiarato Gianni Buontempi – “il nostro più grande sogno sarebbe che tutti i bambini e i ragazzi, che ogni giorno combattono contro la distrofia di Duchenne e Becker insieme alle famiglie, possano tornare a camminare. Vogliamo guardare al loro domani come un obiettivo da raggiungere insieme, il nostro impegno è quello di costruire un futuro dove sia possibile trovare una cura.”

Per prenotazione biglietti e informazioni: tel. 06.66182811 o scrivere a g.buontempi@parentproject.it; federicoferraro47@yahoo.it

mercoledì 17 novembre 2010

“FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA” A OSTIA

Il 20 e il 21 NOVEMBRE 2010 si svolgerà la TERZA “FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA DI OSTIA”!!

APPUNTAMENTO PRESSO LA PARROCCHIA DI S.MONICA
PIAZZA S.MONICA, LIDO DI OSTIA

* TANTI LIBRI DISPONIBILI AD OFFERTA LIBERA PER UNA RACCOLTA FONDI DI SOLIDARIETA’
* INCONTRI CON GLI AUTORI E GLI EDITORI
* CONCORSO DI POESIA PER BAMBINI
* INTERVENTI LIBERI DEI LETTORI

SE HAI LIBRI DI CUI NON SAI PIU’ CHE FARE, INVIALI O CONSEGNALI AL SEGUENTE INDIRIZZO:

GIANNI MARITATI
PRESSO “PARROCCHIA S.MONICA”
PIAZZA S.MONICA, 1, 00121 LIDO DI OSTIA (ROMA)
DARAI COSI’ IL TUO CONTRIBUTO ALLE ATTIVITA’ DEI VOLONTARI IMPEGNATI NELLE SEGUENTI REALTA’:

* CARITAS PARROCCHIALE DI S.MONICA
* ASSOCIAZIONE “SECONDA LINEA MISSIONARIA”
* ASSOCIAZIONE “OSTIA PER L’AFRICA”
* “CENTRO PER LA VITA DI OSTIA”

venerdì 15 ottobre 2010

Dal 15 Ottobre il periodico "SI" di Alessandro Cecchi Paone diventa un settimanale




























Alla luce del grande successo di pubblico, dal 15 ottobre, il periodico SI’ sarà in edicola tutte le settimane arricchito di nuovi contenuti e rubriche.
“SI è importante perché mi restituisce il rapporto con il pubblico popolare. Se si vuole parlare alla vera pancia del Paese è questa la stampa che conta adesso” - spiega il neo direttore, Alessandro Cecchi Paone - “nonostante le inerzie politico-religiose, televisione ed editoria possono fare miracoli nel rendere il nostro Paese più moderno. Il mio obiettivo è fare una rivista che resti fedele alla sua storia e ai suoi lettori, un prodotto di svago, leggero e allegro, ma che sappia anche conquistare più pubblico offrendo quello che la gente si aspetta da me: novità della scienza, tecnologia, costume, struttura della famiglia, affetti e sessualità” .
Si’ nasce come nel gennaio 2010 con un occhio attento al mondo femminile senza trascurare quello maschile. Al suo debutto vende il 68 per cento della tiratura, un vero e proprio record che ha posizionato la rivista immediatamente a ridosso dei settimanali più diffusi in Italia.
Con una tiratura che, nel periodo invernale è stata pari a 120.000 copie e nel periodo estivo, compreso maggio e settembre, ha raggiunto la punta di 170.000 copie stampate, si è confermata la capostipite di una nuova tendenza editoriale, non solo una rivista rosa, ma soprattutto un giornale di servizio veloce e informato che propone contenuti eterogenei destinati a una larga fascia di pubblico. Accanto ai reportage fotografici e alle interviste (spesso esclusive), infatti troviamo un numero diffuso di pagine “serie”, come quelle che raccontano la vita di grandi personalità spirituali o rubriche di medicina, scienza e psicologia. Amplissima è la parte di “servizio” con pagine dedicate al consumo della Tv, a quelle che “guidano” a fare la spesa risparmiando in qualità; dagli approfondimenti riservati alla dietologia all’ampio spazio dedicato alla moda e alle tendenze. Questa settimana, ad esempio, SI’ raddoppia. In allegato (allo stesso prezzo di un euro), ci sarà Vivere Light, la nuova rivista sul benessere diretta da Janira Majello.
Non mancano i consigli gastronomici con le ricette in esclusiva dello chef Alessandro Circiello, illustrate anche all’interno della trasmissione di Rai Due I Fatti Vostri. Ai giovani, e non solo, sono dedicate sezioni in esclusiva riguardanti i programmi ed i reality del momento. Completano l’opera le rubriche curate da Luca Sardella e Janira Majello e lo speciale inserto Vite Straordinarie a cura di Biagio Picardi (biografie inedite delle donne che hanno fatto la storia). “Con questa nuova iniziativa vogliamo proporre al pubblico qualcosa di diverso, soprattutto di positivo – spiega l’editore, Giuseppe Angelica - un prodotto da sfogliare con piacere stando insieme in famiglia ricco di argomenti che stimolano a cercare di vivere anche con un po’ di vivacità e di ottimismo”.

giovedì 7 ottobre 2010

“FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA” A OSTIA

Si svolgerà il 20 e 21 novembre prossimo la terza edizione della “Festa del libro e della lettura” di Ostia, presso la parrocchia di S.Monica.
Migliaia di libri, donati dalle case editrici e da tanti semplici cittadini, vengono messi a disposizione del pubblico ad offerta libera per una raccolta fondi destinata ad alcune realtà di volontariato locali. L’iniziativa viene realizzata tre volte l’anno dall’Associazione culturale “Clemente Riva - Onlus”.
Durante la Festa sono previsti anche incontri con gli autori, presentazioni di libri, testimonianze ed esperienze dei lettori, più un Premio di poesia inedita destinato ai bambini e agli adolescenti. Sostenitori dell’iniziativa sono gli editori Ancora, Anton, Avagliano, Fermento, Gremese, Linee Infinite, Piemme, Publidea95, San Paolo, Zanichelli.
Chi vuole donare i propri libri alla Festa, li può inviare a Gianni Maritati usando uno dei seguenti indirizzi: Tg1 Redazione cultura, Palazzina A-Sud, stanza 246, Centro Rai Saxa Rubra, Largo Willy De Luca, 3, 00188 Roma; oppure presso la Parrocchia S.Monica, piazza S.Monica, 1, 00121 Lido di Ostia (Roma). Per contatti: g.maritati@tiscali.it; per informazioni: http://festadellibrodiostia.wordpress.com.

L’iniziativa intende coniugare i valori della cultura con quelli della solidarietà, dando particolare incentivo alla lettura e alla circolazione dei libri, considerati strumenti di promozione umana e sociale, oltre che di crescita culturale. I fondi raccolti sono a beneficio della Caritas parrocchiale di S.Monica, dell’associazione “Seconda Linea Missionaria”, del coordinamento “Ostia per l’Africa” e del Centro per la Vita di Ostia. La Festa, promossa dal giornalista Gianni Maritati e sostenuta dal parroco-prefetto di S.Monica, mons. Giovanni Falbo, ha già visto lo svolgersi con successo di due edizioni. La prima si è tenuta il 13 marzo 2010, la seconda il 5 e 6 giugno: complessivamente sono stati raccolti quasi tremila euro. Oltre ai libri, la Festa mette a disposizione riviste, fumetti, film in dvd, cd musicali, giochi educativi.

La manifestazione si avvale di un ufficio stampa, curato da Ilaria Salzano (ilaria.salzano@hotmail.it), e di un gruppo di volontari, fra i quali: Monica Baldacchino, Cinzia Baldini, Silvana Ciancaleoni, Stefania Cofano, Letizia De Rosa, Marco Di Addezio, Michele Gentile, Germana Linguerri, Ruggero Pianigiani, Patrizia Rizzello, Patrizia Ruscio, Giovanna Scatena.

Altri enti sostenitori della Festa sono: Punto Stampa di Ostia (che ha elaborato e donato il logo della manifestazione), l’emittente tv Canale 10 ed EcoRadio, la biblioteca “Elsa Morante” e la manifestazione “Approdo alla Lettura” di Ostia, più la libreria virtuale “Omniabookshop”, il periodico “Lo Scirocco”, il Premio letterario “Nanà – Nuovi scrittori per l’Europa” e la società sportiva di pallacanestro “Alfa Omega” di Ostia. (Servizio di Canale 10 sulla seconda Festa del Libro di Ostia all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=8C-7_OA6Ou0

giovedì 16 settembre 2010

Dal 21 settembre in scena al Teatro Belli “Cuoredineve”


























Dal 21 settembre al 3 ottobre 2010 al Teatro Belli di Roma in scena “Cuoredineve”, uno spettacolo “rivoluzionario”all’interno del panorama teatrale italiano che vanta due testimonial, Bianca Guaccero e Neri Marcorè, e che ha come protagonisti un cast eccezionale di quindici giovanissimi attori di età compresa tra i 7 e i 13 anni, scelti tra più di 200 bambini provinati, che calcheranno per la prima volta la scena di un prestigioso teatro romano per raccontare una storia di grande spessore e condurre lo spettatore in un viaggio inaspettato.

In altri parti del mondo - come in America e a Londra - il pubblico assiste da anni a spettacoli teatrali nei quali i bambini recitano accanto ad attori adulti, basti pensare a spettacoli come Billy Elliot, Oliver Twist, Mary Poppins, che hanno cast formati da 30-40 bambini. In Italia il pubblico assiste meno frequentemente a spettacoli di questo tipo.

Per questi motivi l’Associazione Culturale e di Promozione Sociale Omnes Artes, ispirandosi al modello d’insegnamento di respiro internazionale che permette ai bambini di essere considerati nella loro qualità di attori alla stregua degli adulti, ha ideato lo spettacolo “Cuoredineve”, scritto e diretto da Guido Governale e Veruska Rossi fondatori della compagnia teatrale “Piccoli per caso”.

Dedicato al mondo dei bambini, al loro linguaggio e ai loro silenzi, a quella semplicità di sguardi ed emozioni senza “filtri”, “Cuoredineve” racconta frammenti di vita di un bambino costretto a letto da una malattia.

E’ il giorno di Natale e Mattia (Andrea Amato) riceve in dono dai suoi genitori una slitta da neve. E’ felice. Chiede al papà di accompagnarlo fuori, anche solo per poco tempo, ma la risposta non tarda ad arrivare, ed è sempre la stessa , “non si può”.
Il papà e la mamma, il fratello più piccolo Giacomino (Giacomo Nasta) e la sorella Lavinia (Lavinia Loiaconi) sono la sua famiglia. C’è poi l’amico del cuore, Filippo (Matteo Sette) e la bambina di cui è perdutamente innamorato, Camilla (Lucilla Colloridi). Loro sono i punti di “forza” nella sua vita. Una notte a Mattia appare una creatura misteriosa, che dice di chiamarsi Zenorol (Lorenzo Vigevano). E’ un angelo bambino “in missione” che fa delle domande sulla vita terrestre. Ne nasce un rapporto speciale, di parole sentite e silenzi compresi, di intensi dialoghi a “cuore aperto”..

Accanto agli attori-bambini, Giacomo Bertoni, Giovanni Crisanti, Manfredi Di Placido, Riccardo La Torre, Jacopo Losani, Alberto Monegrandi, Alessio Selli, Tommaso Sensi, Matteo Sette, reciteranno, nel ruolo dei genitori, due attori professionisti, Andrea Vaccarella e Marta Nuti.

http://www.omnesartes.it/cuoredineve/cuore.html
________________________

Al via le iscrizioni dell'Accademia di spettacolo Arte nel Cuore Onlus

























Al via le iscrizioni dell’anno accademico 2010 – 2011 dell’Accademia l’Arte nel Cuore, primo progetto Italiano ed Europeo di educazione artistica rivolto a giovani “diversamente abili” e “normo-dotati” nato per aiutare e valorizzare quei talenti che trovano difficoltà ad emergere a causa del loro handicap.
Un sogno che si realizza grazie all'ispirazione della Presidente dell'Associazione "l'Arte nel Cuore" onlus, Daniela Alleruzzo.

L'impostazione seguita è quella della Accademia di spettacolo rivolta alle discipline di danza, recitazione, scrittura creativa, musica, canto, trucco e parrucco alle quali, quest’anno, si aggiungono scenografia e fotografia, con l'obiettivo di offrire una struttura non solo senza barriere archittetoniche, ma pensata e progettata per l'insegnamento a persone con e senza disabilità con lo scopo di superare le barriere culturali e mentali

Le iscrizioni sono aperte fino al 24 settembre 2010 sia attraverso il sito www.artenelcuore.it che attraverso la segreteria:
tel. 06-5413755
(dal lunedì al venerdì h. 11.00 - 16.30).

venerdì 30 luglio 2010

“All’Ombra del Colosseo”: Dibattiti e gran galà


























































La storica kermesse dell’estate romana “All’Ombra del Colosseo” è stata l’incantevole location che ha accolto due straordinari eventi cultural-mondani.

Al tramonto, spazio al confronto e alla riflessione. Grande successo del secondo appuntamento della rassegna “Incontriamoci.. All’ombra del Colosseo”, patrocinato da Biblioteche di Roma e organizzato, in collaborazione con l’Associazione Roma Europea, da Donatella Gimigliano per l’Associazione Culturale Castellum, presieduta da Federico Bonesi.

Alla presenza di un nutrito pubblico si è svolto l’incontro- dibattito che ha preso spunto dalla recente pubblicazione di due firme del giornalismo italiano, Alberto Guarnieri e Angiolino Lonardi, “La nuova televisione – Il Passaggio al digitale terrestre” (Odoya – Rai Eri).

Prestigiosi ospiti, capitanati dal bravo Massimo Leoni di SkyTg24, conduttore della seguitissima rubrica “Un Caffè con..”, Giovanni Toti (Direttore di Studio Aperto), Piero Vigorelli (Presidente Telecom Italia Broadcasting), Mauro Miccio (Docente di Sociologia della Comunicazione Università Roma Tre e consigliere di amministrazione Sipra), e Giorgia Petrini (Presidente Associazione Roma Europea) si sono confrontati sul tema del cambiamento “epocale” dovuto al passaggio dalla tv analogica che tutti conoscevamo al digitale terrestre. Nel pubblico anche Marco Liorni, Daniela Martani e Antonella Salvucci,

La sera sul bordo piscina una magica soirèe di inizio estate organizzata dal deputato Pdl, Fabio Rampelli e arricchita da un ricco menù curato dallo chef della manifestazione e gestore del noto ristorante capitolino Jolanda, Davide Cianetti. Tra gli ospiti personalità del mondo della politica e dell’imprenditoria, a partire dai Ministri Giorgia Meloni e Renato Brunetta e dal neo Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Direttore del Tg della rete ammiraglia della Rai, Augusto Minzolini, gli onorevoli Marco Marsilio, Marco Scurria, Federico Mollicone, Francesco Lollobrigida, le affascinanti Beatrice Lorenzin, Valentina Aprea, Iole Santelli, Viviana Beccalossi, Giovanni Malagò, il Presidente delle Biblioteche di Roma, Francesco Antonelli.

“All’Ombra del Colosseo”: Dibattiti e gran galà

La storica kermesse dell’estate romana “All’Ombra del Colosseo” è stata l’incantevole location che ha accolto due straordinari eventi cultural-mondani.

Al tramonto, spazio al confronto e alla riflessione. Grande successo del secondo appuntamento della rassegna “Incontriamoci.. All’ombra del Colosseo”, patrocinato da Biblioteche di Roma e organizzato, in collaborazione con l’Associazione Roma Europea, da Donatella Gimigliano per l’Associazione Culturale Castellum, presieduta da Federico Bonesi.

Alla presenza di un nutrito pubblico si è svolto l’incontro- dibattito che ha preso spunto dalla recente pubblicazione di due firme del giornalismo italiano, Alberto Guarnieri e Angiolino Lonardi, “La nuova televisione – Il Passaggio al digitale terrestre” (Odoya – Rai Eri).

Prestigiosi ospiti, capitanati dal bravo Massimo Leoni di SkyTg24, conduttore della seguitissima rubrica “Un Caffè con..”, Giovanni Toti (Direttore di Studio Aperto), Piero Vigorelli (Presidente Telecom Italia Broadcasting), Mauro Miccio (Docente di Sociologia della Comunicazione Università Roma Tre e consigliere di amministrazione Sipra), e Giorgia Petrini (Presidente Associazione Roma Europea) si sono confrontati sul tema del cambiamento “epocale” dovuto al passaggio dalla tv analogica che tutti conoscevamo al digitale terrestre. Nel pubblico anche Marco Liorni, Daniela Martani e Antonella Salvucci,

La sera sul bordo piscina una magica soirèe di inizio estate organizzata dal deputato Pdl, Fabio Rampelli e arricchita da un ricco menù curato dallo chef della manifestazione e gestore del noto ristorante capitolino Jolanda, Davide Cianetti. Tra gli ospiti personalità del mondo della politica e dell’imprenditoria, a partire dai Ministri Giorgia Meloni e Renato Brunetta e dal neo Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Direttore del Tg della rete ammiraglia della Rai, Augusto Minzolini, gli onorevoli Marco Marsilio, Marco Scurria, Federico Mollicone, Francesco Lollobrigida, le affascinanti Beatrice Lorenzin, Valentina Aprea, Iole Santelli, Viviana Beccalossi, Giovanni Malagò, il Presidente delle Biblioteche di Roma, Francesco Antonelli.

sabato 26 giugno 2010

“Un sogno per te” inaugura la rassegna letteraria “Incontriamoci.. all’Ombra del Colosseo

L’incantevole e suggestiva location del Parco del Celio alle spalle del millenario Anfiteatro Flavio è stata la suggestiva location della presentazione del libro, edito da Pubbliedi in collaborazione con Rai Eri, “Un sogno per te” opera prima di Roberto Milone, Vice Direttore di Rai Due che, ieri sera, ha inaugurato il salotto letterario “Incontriamoci… All’Ombra del Colosseo”, nuovo contenitore, Patrocinato da Biblioteche di Roma, della storica kermesse dell’Estate Romana diretta magistralmente da Federico Bonesi che, fino al 4 settembre, animerà le giornate estive del pubblico capitolino e dei turisti.

A parlare del sogno che ciascuno di noi ha cercato di realizzare nella sua vita e che ha custodito nel profondo del suo animo, di amore, amicizia e di fede, in uno spazio arricchito dalla splendida scenografia della tela “Annunciazione” di Sergio Raffo, cover del libro, sono intervenuti Mauro Micheloni, Osvaldo Bevilacqua, Lorena Bianchetti e Suor Bruna Fregni, Presidente dell'Associazione Comunicazione e Cultura Paoline ONLUS, alla presenza di un nutrito parterre capitanato da Giuseppe Angelica, editore PubliEdi ed Edizioni Si, Massimo Maffei, direttore del settimanale Si e Star TV, Emanuela Falcetti, giornalista e conduttrice di Radio Rai 1, Claudio Rizzo, di Uno Mattina Estate, Vincenzo Bocciarelli, la bellissima “Ereditiera” Enrica Pintore e Paola Panicelli, regista e produttrice Rai.

Al termine della presentazione, menù degustazione a cura dello chef della manifestazione e del ristorante Jolanda, Davide Cianetti che, con la moglie Catia, hanno preparato un light dinner con specialità a base di cous- cous, tortillas di patate, capresi stick e profumati snack di gamberi e salmone.

In attesa del prossimo incontro letterario, appuntamento.. “All’Ombra del Colosseo”, la mattina, con la splendida piscina panoramica e il solarium con attività fitness, tra cui acquagym, hydrobike e acquafitness. Al Tramonto, dalle 18.00, con l’aperitivo a bordo piscina. La sera, con cena “vista Colosseo” e spettacoli all’insegna del divertimento e buon umore con gli artisti più amati dal pubblico italiano del calibro di Max Giusti, Maurizio Battista, Lillo & Greg, Rodolfo Laganà, Antonio Giuliani, Pablo & Pedro, e Dario Cassini e Andrea Perroni.

martedì 22 giugno 2010

Estate Romana: presentata la XXI Edizione de “All’Ombra del Colosseo – Good Times”





























Presentata oggi nella Sala Santa Rita in Piazza Campitelli, la XXI edizione de “All’Ombra del Colosseo – Good Times”, storica kermesse dell’Estate Romana ospitata nell’incantevole e suggestiva location del Parco del Celio, alle spalle del millenario Anfiteatro Flavio che, dal 22 giugno al 6 settembre 2010, animerà le giornate estive del grande pubblico capitolino e dei turisti, con uno straordinario e nutrito programma di spettacoli e d’intrattenimento.

“All’Ombra del Colosseo è una manifestazione sempre in continua ricerca di nuovi modi di proporre l’estate in città per tutti i cittadini romani e turisti, cercando di andare anche oltre lo spettacolo” – ha spiegato Bonesi – “per migliorare sempre di più la nostra offerta e soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo - aggiunge – abbiamo voluto introdurre una grande novità un ciclo di incontri letterari con presentazioni di libri e dibattiti a tema ”.

Quest’anno, con la rassegna “Incontriamoci.. All’Ombra del Colosseo”, Patrocinata dalle Biblioteche di Roma, si darà spazio anche alla riflessione e al confronto con presentazioni di libri e dibattiti con autorevoli personaggi ed esponenti del mondo della cultura, della politica e del giornalismo. Primo appuntamento, il 25 giugno alle 19.30, con la presentazione del libro del Roberto Milone, Vice Direttore di Rai Due, “Un sogno per te”, edito da PubliEdi in collaborazione con Rai Eri. Intenso romanzo in cui le storie di 4 personaggi si incrociano in un susseguirsi incalzante di avvenimenti decisi dal destino. Presenta Mauro Micheloni, intervengono Lorena Bianchetti, Osvaldo Bevilacqua e Suor Bruna.

Ledo Prato nel sottolineare che “tutti hanno diritto di avvicinarsi all’arte e che non si può amare ciò che non si conosce” ha dato appuntamento a questa sera alla "La Festa Della Musica Per Modigliani", Primo Festival a sostegno dell’Arte, una serata caratterizzata da comicità e musica, il cui incasso sarà devoluto per il restauro di quattro dipinti del Maestro livornese alla quale parteciperà una nutrita schiera di artisti: Sergio Sgrilli, Fabrizio Fontana, Paolo Migone, Giorgio Verduci, Alessandro Benvenuti, Gem Boy, Marco Fabi, The Niro, Lorenzo Kruger e Nestor dei Nobraino, Luca Bussoletti, Stefano Saletti & Barbara Eramo. “All’Ombra del Colosseo è una delle istituzioni storiche dell’Estate Romana – spiega Federico Mollicone - “è una perla che coniuga il cabaret della tradizione teatrale romana, da Petrolini in poi, con lo sport, la cultura, lo svago, il sociale, fino alla tutela dell’arte”. “In più la novità di quest’edizione della collaborazione con Biblioteche di Roma in occasione di una serie di incontri letterari “All’Ombra del Colosseo” – aggiunge - fa di questo contenitore un mix vincente della proposta culturale romana”.

Il villaggio della manifestazione sarà aperto tutti i giorni dalle 9 del mattino alle 2 di notte, con una programmazione ricca di eventi e attività. Come da tradizione, ogni sera il teatro del villaggio ospiterà uno spettacolo (orario di inizio: 21,45 circa) di cabaret con protagonisti d’eccezione fra i quali Max Giusti che inaugura domani gli spettacoli della kermesse con il suo esilarante “Cento per Cento in Tour”, presentato per la prima volta nella Capitale, Maurizio Battista (il 24 giugno), Lillo & Greg, Rodolfo Laganà, Antonello Costa, Pablo & Pedro (il 25 giugno), Francesca Reggiani e tanti altri. Il menu culturale de “All’ombra del Colosseo” offrirà, inoltre, party a tema, performance artistiche e istallazioni. La splendida piscina panoramica e il solarium saranno la cornice ideale per il “lato relax” della manifestazione, che prevede una serie di attività fitness, tra cui acquagym, hydrobike e acquafitness. Irrinunciabile e glamour, tutti i giorni alle 18.00, l’appuntamento con l’aperitivo, servito a bordo piscina. Dopo il tramonto, invece, si potrà cenare con “vista Colosseo” scegliendo fra la varietà di menu proposti dagli stand enogastronomici della rassegna. Per chi ama fare le ore piccole, pub e cocktail bar saranno aperti fino all’orario di chiusura.

Oltre all’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma All’Ombra del Colosseo – Good Times è patrocinato da: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero per le Pari Opportunità, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero della Gioventù, Ministero dell’Ambiente, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e Biblioteche di Roma.

Con il contributo di: Regione Lazio.

Sponsor della manifestazione: AMA, ACEA, Corona Extra, 3570.it, Fare Verde, Federalberghi Roma, Larus Nuoto, ASI CIAO, Modavi Onlus, Jacuzzi e OPES Italia.

Media Partner: Radio Globo 99.6.



INFOLINE: +39 06 70031701 - +39 333 5094637 - http://www.allombradelcolosseo.it
info@allombradelcolosseo.it
Le prevendite sono disponibili sul sito di Hellò Ticket-www.helloticket.it-circuito AMIT.

martedì 15 giugno 2010

L' ALLELUJA BAND IN CONCERTO A OSTIA E FIUMICINO PER IL MALAWI






























Musica e solidarietà sul Litorale romano grazie al concerto del complesso musicale africano ”Alleluja Band” che si terrà sabato 19 giugno, alle ore 21, presso la parrocchia di Santa Monica, in piazza Santa Monica, ad Ostia Lido.
Il concerto è organizzato dall’Associazione “Seconda Linea Missionaria”, che da oltre quarant’anni è impegnata nel sostegno alle missioni dei Padri religiosi monfortani, e in particolare a quelle del Malawi, il ”cuore caldo” dell’Africa.
Il complesso tornerà ad esibirsi la domenica seguente, 20 giugno, alle 11.30, sempre nella Chiesa lidense di Santa Monica, dove animerà la Messa delle 11.30, e la sera, alle 20.30, presso il Parco Bezzi di Fiumicino,
A presentare il complesso, che nell’Anno santo del Duemila si è esibito in Vaticano alla presenza di Giovanni Paolo II, sarà padre Mario Pacifici, il missionario che tre anni fa ha ospitato una delegazione di studenti di Ostia e di Roma guidata dall’allora sindaco Walter Veltroni in Malawi, a Balaka. In questa parrocchia sorge il villaggio di Matola, dove l’associazione di volontariato “Ostia per l’Africa”, nata dall’esperienza di “Seconda Linea Missionaria”, ha costruito una scuola primaria intitolata ad “Ostia”.
Il tour italiano dell’Alleluja Band, nata trent’anni fa e composta attualmente da dieci ragazzi e tre ragazze, prosegue fino al 28 luglio. Il ricavato degli spettacoli servirà all’acquisto di un trattore per i progetti agricoli della cooperativa “Andiamo” di Balaka, in Malawi. “Con il canto e la danza – racconta padre Pacifici – l’Alleluja Band continua a cantare la vita con gioia, scoprendo sempre più che pregare è cantare con arte, lasciando cantare il cuore”.



Per informazioni e contatti:
Giuseppe Aragona tel. 065695798, www.lineamissione.com

sabato 5 giugno 2010

OstiaFilmFest: chiude domani la kermesse cinematografica del litorale romano

Si chiude domani la II edizione dell’OstiaFilmFest, la kermesse cinematografica del litorale romano nata per promuovere le migliori pellicole italiane e internazionali e la creatività di giovani artisti. Nutrito il programma dell’ultima giornata del Festival, per la sezione Ultravisoni, in collaborazione con Cartoons on The Bay, la proiezione integrale di tutti i cortometraggi presentati nelle precedenti giornate del Festival (h. 17.00 sala 4). Per la sezione Derive “Pietro Germi: il Bravo, il Bello e il Cattivo” (h. 19.00 sala 4) di Claudio Bondi con L. Buzzanca, C. Cardinale, V. Lisi, S. Sandrelli, P. Avati, G. Moranti. Per la sezione Energia! “Il Velo di Waltz” (h. 20.30 sala 4) di Sergio Stivaletti con A. Foglietta, R. Serventi Longhi e A. Carlesi. Per la sezione Italiana il film “La cosa Giusta” (h. 19.45 sala 5) di Marco Cambogiani con P. Briguglia e E. Fantastichini. “Attentato ai tre grandi” (h. 18.00 sala 5) chiude l’Omaggio al maestro Umberto Lenzi. Grande attesa per la soirèe conclusiva con la premiazione (h. 21.20 sala 5) di artisti del calibro di Federico Zampaglione (accompagnato da Claudia Gerini) che, per il suo film “Shadow”, successivamente proiettato per la sezione “Eventi Speciali”, riceverà il riconoscimento per la “Migliore Opera Seconda”, Emilio Solfrizzi, al quale verrà consegnato il premio come “Miglior Attore”, ed ancora Luigi Sardiello, “Miglior Regista Esordiente”, e Pier Francesco Aiello “per la sua attività di Produzione e Distribuzione”.

La giuria, presieduta da Freddy Paul Grunert (Vice Presidente della European Society of the Third Industrial Revolution, Jeremy Rifkin) e composta da Alessandro Valori, da Roberto Ciufoli e da Loredana Cannata, tra i tanti cortometraggi realizzati le più moderne tecnologie esaminati, decreterà i vincitori dei premi, voluti da Acea, main sponsor del Festival, a sostegno dei giovani creativi, “Energia!” e, unitamente a quelli scelti dal pubblico, “Ultravisioni”.

Al termine della premiazione verrà proiettato l’ultimo film in programma della manifestazione, per la sezione Anteprima, “City Island” (h. 22.30 sala 5) di Raymond De Felitta con Andy Garcia, Steven Strait, Emily Mortimer. Il Festival è stato Patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, dalla Roma e Lazio Film Commission, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma - XIII Municipio ed è stato realizzato da Homo Ridens in collaborazione con Angry Dogs e Il Grande Blu. Main Sponsor: Acea, con il sostegno di: Roma Lazio Film Commision, Volkswagen, Atac, Cineland, Delta Italia, Iperclub, Blue Sky Yahchting, Nastro Azzurro, Empatic, Thalia, Bluma Lab, Fiera Roma, Officine De Maria, Litoral Design, Birka Events, Accademia del Peperoncino, Ronci di Nepi, Movimento Turismo del Vino Lazio.

Per saperne di più www.ostiafilmfest.com.

giovedì 3 giugno 2010

SECONDA “FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA” DI OSTIA

Torna la “Festa del libro e della lettura” di Ostia. Dopo l’esordio della
manifestazione, il 13 marzo scorso, che ha portato alla raccolta di 1.200 euro, tutti destinati in beneficenza, la Festa rimette a disposizione con offerta libera
migliaia di libri donati da editori, enti e volontari per una nuova raccolta fondi di solidarietà. Appuntamento presso la Parrocchia di S.Monica (Sabato 5 giugno dalle 16 alle 20 e Domenica 6 giugno dalle 9 alle 13)

Sabato 5 giugno 2010:

ore 16: accoglienza e apertura del mercatino dei libri / ore 17: concorso di poesia
per bambini (in regalo: libri, giocattoli e gadget Disney) / ore 18: letture e
interventi del pubblico

Domenica 6 giugno 2010:

ore 9: accoglienza e apertura del mercatino dei libri / ore 11: letture e interventi
del pubblico / ore 13: chiusura della Festa con la consegna delle offerte alla
Caritas parrocchiale e alle associazioni di volontariato “Ostia per l’Africa” e
“Seconda Linea Missionaria”

Parteciperanno: Bruno Arigoni, Monica Baldacchino, Cinzia Baldini, Dante
Bellini, Valeria Botta, Andrea Cacciavillani, Luca Carbonara, Monica Cardarelli,
Stefania Cofano, Angela Cristofaro, Giusella De Maria, Francesca Della
Giovampaola, Michele Gentile, Alba Gnazi, Raffaele Iaria, Monia Iori, Gabriella
Lepre, Daniela Molina, Ruggero Pianigiani, Pino Scaccia, Giovanna Scatena,
Silvia Tocci, Nunziante Valoroso, Donatella Zapelloni. Coordina Gianni Maritati.

venerdì 28 maggio 2010

Standing ovation per lo spettacolo “Soffio di forme - De la Nova Terra”






























Mentre nella Capitale si affollavano eventi mondani con red carpet e parterre des rois, in un affollato e tutto esaurito Teatro Olimpico, ieri sera è andato in scena uno straordinario spettacolo che ha regalato al suo pubblico emozioni uniche, conquistandosi una lunga standing ovation.

Sul palco, con lo spettacolo “Soffio di forme - De la Nova Terra” di Marcello Prayer, gli speciali allievi-attori diversamente abili e normodotati dell’Accademia l’Arte nel Cuore Onlus, primo progetto Italiano ed Europeo di educazione artistica (recitazione, doppiaggio, dizione, canto, musica, danza, trucco e parrucco), ideato e diretto da Daniela Alleruzzo, nato per aiutare e valorizzare quei talenti che trovano difficoltà ad emergere a causa del loro handicap, che si sono rivelati perfetti interpreti di autori come Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Giovanni Pascoli, spaziando dalla recitazione, al canto e alla danza.

Lo spettacolo è stato presentato da Rosaria Renna con la partecipazione di personaggi come Fabrizio Gifuni e Kledi Kadiu e Emanuela Bianchini.

Ad applaudirli Lorella Cuccarini, Francesca Draghetti, Carlo Reali, Helen Kessler, Maurizio Casagrande, Carlo Romeo, Sveva Belviso e Souad Sbai, Giuseppe Schisano.

Aspettando l’OstiaFilmFest. Al Cineland premiati Paolo Virzì e Giovanna Mezzogiorno











































Grand soirée l’altra sera al Cineland di Ostia con l’evento “Aspettando l’OstiaFilmFest”, organizzato in attesa dello start up ufficiale della manifestazione cinematografica che vede la presenza di numerose anteprime italiane e internazionali e di prestigiosi ospiti del mondo del cinema.
La serata inaugurale della II edizione del Festival è stata all’insegna della grande simpatia, complice uno scatenato Roberto Ciufoli che ha conquistato la platea con la sua ironia.

“Dedico questo premio all’Italia e agli italiani… il resto aggiungetelo voi!”, esilarante battuta di Paolo Virzì, giunto con la bellissima Michaela Ramazzotti, al momento del ritiro del Premio, una prestigiosa opera artigianale firmata dall’Officina Orafa De Maria, come “Miglior Regista”, che sembra voglia fare il verso alla dichiarazione di Elio Germano a Cannes. Il clima si fa più impegnato al momento della consegna del riconoscimento come “Miglior Attrice” a Giovanna Mezzogiorno, presente in sala anche per l’anteprima del suo ultimo film “Sono Viva”con tutto il cast, Massimo De Santis, Giorgio Colangeli, Marcello Mazzarella e Alessandro Roja, “Non esistono piccoli film – spiega – e per questo meno belli: a Cannes hanno vinto due film piccoli, uno tailandese e uno del Ciad”. Proprio alla pellicola dei cugini Dino e Filippo Gentili l’attrice dedica il riconoscimento spiegando che, “Sono Viva”, lungometraggio low budget, è un film a cui è legata più di tanti altri ad altissimi costi. Presente alla serata il regista Umberto Lenzi, grande cineasta italiano a cui la kermesse ha dedicato un’intera sezione. Il maestro del poliziesco all’italiana ringrazia il direttore artistico per voler celebrare alcuni dei suoi film “che forse nessuno si ricorda, ma che mi hanno consacrato come professionista nella mia carriera”. Al termine della proiezione la serata si è conclusa con un informale “Aspettando l’OstiaFilmFest Party” al quale si sono uniti altri Vip, Danny Quenn, Mario Fratti, storico autore di Nine , i registi Nico Cirasola e Tonino Zangardi, Barbara Livi e Adriana, Russo.

La II edizione del Festival prenderà il via il 2 giugno e proseguirà fino al 6 con tante novità, tra i tanti personaggi attesi nella kermesse: Pupi Avati, Emilio Solfrizzi, Sabrina Impacciatore, Mimmo Calopresti, Luigi Sardiello, Federico Zampaglione e Pier Francesco Aiello.

www.ostiafilmfest.com.

martedì 25 maggio 2010

Accademia L’Arte nel Cuore Onlus in scena al Teatro Olimpico





























Giovedì, 27 maggio alle 20.30 al Teatro Olimpico di Roma l’Accademia L’Arte nel Cuore Onlus presenterà lo spettacolo – saggio di fine anno a cura del suo Direttore Artistico, Marcello Prayer, “Soffio di Forme - De la Nova Terra”.


L'Accademia, ideata e diretta da Daniela Alleruzzo, è nata come primo progetto Italiano ed Europeo di educazione artistica (recitazione, doppiaggio, dizione, canto, musica, danza, regia, trucco e parrucca etc.)E' rivolta a giovani “diversamente abili” e “normo-dotati” e il suo scopo è di aiutare e valorizzare quei talenti che trovano difficoltà ad emergere a causa del loro handicap.
Autori come Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Giovanni Pascoli e testi come il Canto XXVI-Inferno (Ulisse); Chiare, fresche et dolci acque; Il naufrago; Essere rondine; Anche tu sei l’amore.. sono stati studiati e messi insieme in un’unica traccia di Teatro di Poesia inventando, nello spazio della parola, la vita del canto, del suono e della danza.
Lo spettacolo sarà presentato da Rosaria Renna con la partecipazione di personaggi come Fabrizio Gifuni e Kledi Kadiu alla presenza di un nutrito parterre di amici e vip: Lorella Cuccarini, Rosanna Casale, Tony Esposito, Francesca Draghetti e Maurizio Casagrande.

Per info e prenotazioni chiamare lo 06.5413755. www.artenelcuore.it

OSTIAFILMFEST: presentato il programma della kermesse
























Il 24 Maggio a Palazzo Valentini si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della II edizione dell’OstiaFilmFest - Festival Internazionale del Cinema di Ostia, che ha il principale obiettivo di promuovere le migliori pellicole italiane e internazionali e la creatività di giovani artisti.
Sono intervenuti: Francesco Cinquemani (Direttore Artistico del Festival); Luca Lianza, (Direttore Organizzativo), Freddy Paul Grunert (Vice Presidente della European Society of the Third Industrial Revolution, Jeremy Rifkin) e Roberto Ciufoli (organizzatore e promotore del seminario sulla comicità sul tema: “Ridere è una cosa seria”).

Il Festival, che si terrà a Ostia dal 2 al 6 Giugno 2010, avrà come principali location il Multisala Cineland, il Delta Italia Yacht Club, il brigantino di 33 metri “El Pirata” e la Discoteca “Open Bar”.

In attesa dello start up ufficiale della manifestazione il 26 maggio 2010 alle 21.00, al Cineland, si svolgerà l’evento “Aspettando l’OstiaFilmFest” con la premiazione di Giovanna Mezzogiorno come “Miglior Attrice” e Paolo Virzì come “miglior regia”. A seguire, in collaborazione con la Iris Film, l’anteprima nazionale del film “Sono Viva” di Dino e Filippo Gentili con G. Mezzogiorno, M. De Sanctis e G. Caprino. La II edizione del Festival prenderà il via con una grande novità, la prestigiosa sponsorship dell’ACEA che ha dato spazio e opportunità ai giovani creativi con un bando dedicato ai cortometraggi realizzati con le nuove tecnologie. I lavori saranno valutati da una giuria, presieduta da Freddy Paul Grunert e da esperti del mondo dello spettacolo come Loredana Cannata, Alessandro Valori e Roberto Ciufoli, che decreteranno il vincitore del “Premio Acea Energia!”. Il pubblico presente in sala si unirà alla giuria per votare la produzione più innovativa e originale del panorama internazionale e assegnare il “Premio Acea Ultravisioni”. Il festival si articola in cinque sezioni: Anteprima Italiana e Internazionale, selezione delle anteprime e opere più interessanti del panorama italiano e internazionale. Italiana, con un omaggio al maestro Umberto Lenzi, simbolo del cinema di genere italiano. Derive, selezione di documentari di alta qualità di recente produzione e di durata variabile. In programma anche un evento speciale in collaborazione con “Medici Senza Frontiere” che, da anni, fornisce soccorso umanitario in circa 63 Paesi a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da violenze o catastrofi dovute principalmente a guerre, epidemie, malnutrizione, con due film “Living in Emergency” e “Invisibles” (film, prodotto da J. Bardem, a episodi - uno diretto da Wim Wenders). Ultravisioni e Energia!, dedicata alle opere più innovative e tecnologicamente più originali che saranno valutati dalla giuria presieduta da Grunert. Ultravisioni sarà realizzato in collaborazione con Cartoons on the Bay (a ingresso gratuito) e presenterà il meglio dell’animazione internazionale con più di 50 corti e alcuni eventi speciali tra i quali la presentazione del primo film interattivo della storia del cinema “Zairo” di M. Farace e L. Centomani con A. Fabiani, L. Riemma e C. Gerini. Le sezioni non sono competitive, ma il comitato editoriale (Francesco Cinquemani, Valerio Caprara, Alberto Crespi e Alessandro De Simone) ha deciso di assegnare dei premi alle seguenti personalità che si sono distinte nel campo dello spettacolo e che riceveranno opere artigianali realizzate dall’Officina Orafa De Maria: Pupi Avati (Premio alla Carriera), Paolo Virzì (Miglior Regia), Emilio Solfrizzi (Miglior Attore), Giovanna Mezzogiorno (Miglior Attrice Dramma), Sabrina Impacciatore (Miglior Attrice Commedia), Mimmo Calopresti (Miglior Regia Documentario), Luigi Sardiello (Regista Esordiente) e Federico Zampaglione (Miglior Opera Seconda), Pier Francesco Aiello (per la sua pluriennale attività di Produzione e Distribuzione). Il Festival è Patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, dalla Roma e Lazio Film Commission, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma - XIII Municipio. Per l’accesso a tutte le proiezioni è prevista una tessera nominativa omnicomprensiva del costo di 10 € dell’Ass. Culturale Homo Ridens.Le proiezioni di Ultravisioni, in collaborazione con Cartoons on the Bay, saranno a ingresso gratuito.

Per saperne di più: www.ostiafilmfest.com. Infoline: 06 97611513- cell. 338 8702248 (Cristiana Paleologo)

sabato 22 maggio 2010

Al via la II Edizione dell’OstiaFilmFestival

Lunedì, 24 maggio 2010 alle 10.00 a Palazzo Valentini la Conferenza Stampa di presentazione della II Edizione dell’OstiaFilmFestival.
Il Festival Internazionale del Cinema ha il principale obiettivo di promuovere le migliori pellicole italiane e internazionali e la creatività di giovani artisti.

Interverranno: Francesco Cinquemani (Direttore Artistico del Festival); Luca Lianza, (Direttore Organizzativo), Freddy Paul Grunert (Vice Presidente della European Society of the Third Industrial Revolution, Jeremy Rifkin), il prof. Mario La Torre (Consigliere per il Cinema del Ministro dei Beni e le Attività Culturali), Cristina Priarone (Direttore Generale di Roma & Lazio Film Commission), Roberto Ciufoli (attore).

Il Festival è Patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, dalla Roma e Lazio Film Commission, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma - XIII Municipio. www.ostiafilmfest.com

martedì 11 maggio 2010

Nasce “ZAIRO” primo film interattivo della storia del cinema





























E’ italiano il primo film interattivo della storia del cinema: con il format “Game” lo spettatore-giocatore sceglie direttamente le azioni dei personaggi

“Zairo” per la regia di Antonio Centomani è prodotto da Massimiliano Farace anche interprete assieme ad Alessia Fabiani, Gianpa Serino, Luca Riemma e Claudia Gerini

Da oggi è possibile cambiare il finale di un film, parlare con i protagonisti, o guidare le loro azioni, in altre parole, intervenire direttamente sulla sceneggiatura. L’idea di unire il mondo cinematografico con quello dell’intrattenimento dando la possibilità allo spettatore di gestire il film, di decidere del destino dei protagonisti, di immedesimarsi nel personaggio è frutto dell’ingegno di un napoletano, Massimiliano Farace e del gruppo fondatore dell’Atlantica Production con sedi a Bologna e Miami, successivamente arricchito dal contributo del regista Antonio Centomani che, insieme, hanno dato vita ad un innovativo format mediatico denominato “GAME” (acronimo di “Great action movie entertainment”) che ha il pregio di unire tecnologia, capacità narrativa e cinema in un videogioco. Nasce così il primo film interattivo, il cine-game d'azione “Zairo”, una vera e propria spystory per la regia di Centomani e prodotta da Farace che è anche interprete assieme ad Alessia Fabiani, Gianpa Serino, Luca Riemma e che vede anche la partecipazione straordinaria di Claudia Gerini. “La televisione prolifera di format incentrati sulla partecipazione attiva del telespettatore, come i reality, dotati di strumenti d’interazione come il "televoto" - spiega Farace - Game è un innovativo progetto di cinema interattivo mai realizzato prima d’ora che va oltre la passività mediatica e che crea una vera e propria interattività fra il film e lo spettatore”.

Lo slogan rende bene l’idea: “vivi il tuo gioco, fai la tua scelta”, lo spettatore- giocatore, comodamente seduto sulla poltrona di casa, inserendo il DVD in un qualsiasi lettore universale potrà scegliere tra varie opzioni come lingua e/o sottotitoli, attraverso il proprio telecomando, potrà scegliersi la sceneggiatura, decidere -mediante una schermata - le azioni che deve svolgere uno dei personaggi del film che consente un proseguimento diverso della trama e del finale.

“Zairo”, è una spystory per gli appassionati del genere poliziesco, è la storia di un agente di polizia (interpretato dallo stesso Farace) figlio adottivo di Mister Lian, influente uomo d'affari cinese che è anche uno dei quattro boss della più importante organizzazione criminale cinese, la Stella Nera. Morto il padre, Zairo e suo fratello Daniel prendono strade diverse: il primo entra in polizia, il secondo, invece, fugge con l’aiuto di una gang albanese e diviene informatore di suo fratello.

“Il film è ambientato a Bologna, Napoli, sulle Alpi e in altre location – racconta Centomani - per realizzarlo ci sono voluti ben quattordici mesi, tra produzione, post produzione, effetti speciali, montaggio, sonorizzazione, doppiaggio”.

Zairo “il primo giorno”, è l’episodio numero uno di una serie televisiva di dodici episodi già in distribuzione in 38mila edicole situate in tutta Italia, negli aeroporti, nei centri commerciali, nelle stazioni e negli autogrill.

Ma non è finita qui, a breve, sarà pronto il libro dedicato all’affascinante e un po’ tenebroso poliziotto Zairo, che qualcuno ha già paragonato al Dylan Dog di Tiziano Sclavi.

venerdì 7 maggio 2010

AL VIA LA II° EDIZIONE DELL' OSTIAFILMFEST

Dopo il grande successo dello scorso anno, prosegue il viaggio all’interno del continente Cinema dell’OstiaFilmFest - Festival Internazionale del Cinema di Ostia, sotto l’attenta Direzione artistica di Francesco Cinquemani e organizzativa di Luca Lianza, con ha l’obiettivo di esaltare e diffondere la valenza culturale delle opere attraverso la presentazione di anteprime, retrospettive, incontri, workshop e mostre.

La II edizione prenderà il via durante la prima settimana di giugno 2010 con una grande novità, la prestigiosa sponsorship dell’ACEA, azienda da sempre impegnata ad incentivare la cultura e la consapevolezza di valori quali responsabilità sociale, strategia di sviluppo sostenibile, tutela ambientale, efficienza energetica ed energia rinnovabile. Acea vuole dare spazio e opportunità ai giovani creativi con un bando dedicato ai cortometraggi realizzati con le nuove tecnologie, realizzati con cellulari, animazione, computer grafica, riprese 3D e alta definizione. I lavori, della durata massima di 15 minuti, saranno valutati da una giuria, presieduta da Freddy Paul Grunert (Vice Presidente della European Society of the Third Industrial Revolution, Jeremy Rifkin) e da esperti del mondo dello spettacolo, che decreteranno il vincitore del “Premio Acea Energia!”, mentre il pubblico presente in sala voterà la produzione più innovativa e originale del panorama internazionale, assegnando il “Premio Acea Ultravisioni”. Entrambi i premi saranno consegnati nella serata finale.

Per consultare i bandi di concorso e partecipare al Festival: www.ostiafilmfest.com.

Alcuni dei titoli presentati al Festival nella sezione Anteprima: Tata Matilda e Il Grande Botto, il nuovo film di Susanna White con Emma Thompson, Ralph Fiennes, Maggie Gyllenhall, distribuito dalla Universal Pictures International; Operazione Spysitter, di Biran Levant con Jackie Chan, Amber Valletta, George Lopez, distribuito da Cde Videa; Che Fine Ha Fatto Osama Bin Laden, documentario,di Morgan Spurlock, regista nominato agli Oscar del pluripremiato SuperSizeMe, distribuito dalla Fandango.

Il Festival è Patrocinato dalla Roma e Lazio Film Commission, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma XIII Municipo.

mercoledì 28 aprile 2010

LE VOCI DELLA FANTASIA ARRIVANO A OSTIA






























Dal 4 al 15 maggio si svolgerà presso la Biblioteca comunale "Elsa Morante" di Ostia (Roma) la mostra "Walt Disney, le voci della fantasia", interamente dedicata al genio del mondo dell'animazione Disney con materiale inedito e stage di doppiaggio.
Decine di artisti, fra attori, doppiatori e direttori di doppiaggio renderanno omaggio, il 04 maggio alle ore 17, al fantastico mondo dei cartoon e del doppiaggio.
E’ prevista la partecipazione di Melina Martello, Sergio Tedesco, Elio Pandolfi, Michele Kalamera, Franco Bolignari, Alessandro Quarta, Ada Maria Serra Zanetti, Vittorio Di Prima, Luca Eliani, Renato Cortesi, Vittoria Febbi, Paola Tedesco, Luca Ward e Monica Ward insieme al responsabile italiano del doppiaggio Disney, Roberto Morville. Sarà presente inoltre Maria Pia Casilio, vedova del grande Peppino Rinaldi, con i figli Massimo, Antonella e Francesca.Prevista la partecipazione anche di Vittorio Amandola e Sonia Scotti.
Nel periodo della Mostra si svolgerà anche uno stage di doppiaggio per grandi e bambini a cura di Fabrizio Mazzotta. A bambini e ragazzi verranno regalati simpatici gadget gentilmente offerti dalla Walt Disney Italia.

mercoledì 21 aprile 2010

Francesca Chillemi talent scout in “Clave Cubana”

L’attrice è la protagonista del primo videoclip della band tra le più amate
nell’isola centroamericana

Giovedì 22 aprile al Jet set di Roma l’evento di presentazione
rigorosamente made in Cuba

“Amo il centroamerica, la sua gente semplice e povera ma straordinariamente
solare e piena di gioia di vivere”. Così l’attrice ed ex Miss Italia
Francesca Chillemi racconta il suo approdo nel mondo della musica come
protagonista del primo videoclip del gruppo K.L.C. Clave Cubana (composto da
El Pachy, Danel.B e El Miky) “Solo un momento” girato nel cuore della
Capitale tra Via Margutta e il Gianicolo. “Dopo averli conosciuti e
ascoltato i loro pezzi ho accettato con entusiasmo di partecipare al
videoclip. Spero che il mio contributo li aiuti a farli conoscere in Italia”
– conclude l’attrice che prossimamente vedremo su Canale 5 tra gli
interpreti di “Squadra Antimafia – Palermo oggi 2”.

Tratto dal loro primo album Bandolera, già nelle hit a Cuba e in Argentina,
“Solo un momento”, prodotto dalla Erregi.co di Roberto Giacometti per la
regia di Marco Giacometti, sarà circuitato nelle più importanti emittenti
musicali italiane, la prima che ha già dato conferma della messa in onda è
stata Music Box.

Nato tra i quartieri più poveri di Cuba, fra Santiago e l’Habana, i Clave
Cubana si identificano per l’inconfondibile suono che mescola il Reggaeton
con i diversi ritmi latini come la Salsa, la Bachata e il Merengue, creando
uno stile che entusiasma il pubblico. Il gruppo a giugno partirà per un tour
italiano ed uno europeo. Tra le tappe: Torino, Milano, Verona, Venezia,
Zurigo, Parigi, Barcellona e Madrid. Per presentare il videoclip e
festeggiare la sua uscita giovedì, 22 aprile 2010, al Jet Set di Roma di
Roberto Fantauzzi, diretto dal bravo Alfredo Guida, si terrà una serata
rigorosamente Made in Cuba, con Chillemi ospite d’onore. Patrocinato
dall’Ambasciata di Cuba, l’evento, organizzato anche dalla Cristiano
Cucchini Management, sarà ambientato in una magica e suggestiva atmosfera
caraibica e s’ispirerà ai colori e ai sapori dell’isola, a partire dal menù
firmato dal maestro chef dell’Havana, Leo Riveron, dai drink a cura del
Faraon de Cuba Rancè, fino alla degustazione, curata personalmente da Juan
Rico Baetz, Direttore commerciale Europa, di uno dei più antichi ruhm cubani
“Arecha”, per concludere, con il concerto-dance live rigorosamente in…
“Clave Cubana!”.

venerdì 9 aprile 2010

"IL BELLO DELLE BAMBOLE" DEBUTTA AL TEATRO EUCLIDE

































Debutterà Mercoledì 14 aprile al Teatro Euclide lo spettacolo "Il Bello delle Bambole", con Vincenzo Bocciarelli, testo di Alessandro Trigona per la regia e l´adattamento di Pablo Maximo Taddei.
La pièce, prodotta dall´Accademia Progetto Uomo, percorre il mondo onirico e la doppia personalità di una donna, che si crede e si sente Barbie (Virginia Taddei), che s´insinua nella sua mente per svelarne visioni dove i sogni si mescolano con i giocattoli e i personaggi dell´infanzia, dove bambole di celluloide, pupazzi di stoffa e figure di latta si animano dando vita ad un esilarante gioco.
In una scena affastellata da enormi giocattoli e ombre misteriose ecco il Principe
Azzurro, che crede di essere Amleto (e che sarà colui che svelerà la chiave
di lettura dell'opera), interpretato da uno straordinario Vincenzo
Bocciarelli, Biancaneve (Cecilia Taddei), Big Jim (Alessio De Persio), la
Bambola di porcellana (Eleonora Baliani), Bratz - scarto di magazzino
(Silvia Raso), la Ballerina Carillon (Daniela Ricci).
Durante lo spettacolo le musiche s´intersecano con i dialoghi e i monologhi creando una sorta di"recitar-cantando", riformulando un nuovo modo di fare musical. Questo
risultato "musicale" è dato, soprattutto, dalla tecnica degli "psicosuoni"
che gli attori mettono in campo basata sull'alterazione timbrica e sull'uso
di una gestualità che si "accorda" con la vocalità in una sorta di elegante
insieme.

In scena anche due Danzatori di Tango (Ilaria D´Emilio e Angelo Carotti) che
rappresentano le solitudini, i sogni erotici e le malinconie di una
qualunque metropoli. Il gioco di luci crea un clima sognante e fiabesco dove
i paradossi e le situazioni grottesche danno vita a momenti di assoluto
divertimento. Tutto però finisce in una situazione drammatica e inaspettata.

Info spettacolo:
Teatro Euclide - Piazza Euclide 34/A - tel. 06 8082511
(r.a.) - Orario spettacoli: giovedì ore 17.30 - venerdì ore 21.00 - sabato
ore 21.00 - domenica e festivi ore 17.00. Prezzo biglietto € 10,00 - email:
info@teatroeuclide.it;
prenotazioni@teatroeuclide.it


Ufficio Stampa
Bix Promotion sas di Donatella Gimigliano &C
http://www.bixpromotion.it

mercoledì 3 febbraio 2010

Pioggia di vip al Mò Mò Republic in onore del SUV del mare Opera60




































































Una sfida riuscita ed un’impresa mai vista: il gioiello della nautica firmato dai Cantieri Opera di Salerno, Opera60 (18 mt e 40 di vera bellezza), primo vero SUV del mare, orgoglio dell’industria made in Italy sempre vincente per la sua creatività, è approdato nel cuore del Mò Mò Republic, uno dei locali più prestigiosi della Capitale. Ieri sera l’esclusivo evento fortemente voluto dal suo dealer esclusivista per l’Italia, la Luxury Broker, capitanata da Umberto Dell’Isola e Marco Fratti, e dal Mò Mò Republic del poliedrico Alberto Salerno e magistralmente gestito da Sergio Distefano, una serata unica, estiva e solare, un singolare “summer party in pieno inverno” pensato per tutti coloro che amano il lusso, il mare e l’estate.

Nella suggestiva e magica atmosfera musicale, creata ad hoc da Sylvia Pagni e la sua orchestra tutta al femminile, il programma della serata, presentata egregiamente da Marco Senise, è stato all’insegna delle eccellenze. Oltre alla vera Guest della serata, che ha fatto anche da straordinario sfondo scenografico, l’apertura è stata affidata ad un particolare momento fashion che si è tenuto proprio sulla barca, sostenuta e riscaldata grazie ad uno speciale allestimento, con la presentazione in anteprima e in esclusiva per gli ospiti dell’evento di alcuni capi firmati dalla griffe internazionale Vilebrequin, marchio di riferimento del costume da bagno maschile e sinonimo di eleganza e raffinatezza che, nel suo percorso evolutivo, dopo la recente presentazione della collezione completa di Prêt à porter, nella Primavera Estate 2010 esordirà con la nuova linea donna (disponibile da Giugno 2010 solo in alcuni selezionati punti vendita) consacrandosi ufficialmente sinonimo del luxury lifestyle. A seguire, cena luculliana con degustazioni di prodotti tipici e un ricco menù “terra e mare”all’interno della magnifica location, il Mò Mò Republic, “Palladiano” palazzetto d’epoca di tre piani tutti da scoprire, allestito “a tema” con ambientazione squisitamente estiva con tanto di “sirenette” all’accoglienza degli ospiti,. Non è mancato, il momento celebrativo dell’evento con il “classico” taglio della torta. Straordinario il parterre degli ospiti Vip che hanno entusiasticamente partecipato dalla serata, a partire da colui che con la sua presenza “decreta” il successo di un evento, lo straordinario Dario Ballantini, ieri sera nelle vesti dello stilista Valentino, qualche nome: Renzo Arbore, Marisa Laurito, Andrea Roncato, Barbara Bouchet, Matteo Garrone, Loredana Cannata, Angelo Orlando, Antonio Catania e Rosaria Russo, Adriano Aragozzini, Luciano e Alessandro Rispoli, Daniela Poggi, Maurizio Mattioli, Mario Zamma, Enrico Mutti, Alberto Rossi, Nicola Canonico, Chiara Sani, Pamela Camassa e Filippo Bisciglia, Attilio e Angela Romita, Roberto Ciufoli, Manuela Aureli, Antonella Elia, Roberto Imperatori, Sabrina Ghio (vincitrice di Circus), Christine del Rio (ex GF), Metis di Meo (ballando con le Stelle), Giucas Cascasella, Stefano Ricucci.

Ma attenzione.. l’evento non finisce qui, tutti coloro che vorranno visitare, fino al 30 aprile 2010, questa splendida imbarcazione, potranno prenotare una visita guidata sul sito www.unagrandeopera.it.

Partner dell’evento: ERGO, Domiziani, Ponselè – Soluzioni Cartografiche - Sano l’Amatriciano, Acqua Filette, Mercedes Benz Roma e Cav. Luciano Prili – Antichità in Roma.




Bix Promotion sas di Donatella Gimigliano &C
Relazioni Esterne e Istituzionali
00167 Roma - Via Giambattista Pagano, 42
Tel. 06 37351382 - 9989 - altro tel/fax 06 6627488
http://www.bixpromotion.it

sabato 23 gennaio 2010

DONARE LIBRI PER AIUTARE LA CULTURA























Si svolgera’ il 13 marzo la prima “Festa del libro e della lettura” di Ostia


Sabato 13 marzo, dalle 16 alle 20, si svolgerà nel salone parrocchiale di Santa Monica la prima “Festa del libro e della lettura” di Ostia. Verranno messi a disposizione, con offerta libera, centinaia di libri nuovi o usati ma in ottime condizioni. Il ricavato verrà destinato alla Caritas parrocchiale. Insieme alla disponibilità dei libri, è previsto un servizio di “bookcrossing”: chi porta da casa i propri libri, può scambiarli con quelli messi in mostra oppure donarli all’organizzazione per contribuire alla raccolta fondi di solidarietà.
Oltre ai libri si possono scambiare o mettere a disposizione: dvd, vhs, riviste e fumetti. Ovviamente la scelta deve essere conforme al decoro e alla dignità del luogo in cui si svolge la manifestazione.
L’iniziativa ha avuto l’appoggio della Biblioteca comunale “Elsa Morante” e di molti editori fra cui Avagliano, Gremese, Piemme, Publidea 95, San Paolo e Zanichelli, più la Libreria virtuale “Omniabookshop”. E’ prevista la partecipazione di un personaggio dello spettacolo che racconterà la sua passione per i libri. Alle 19, in una tavola rotonda presieduta dal parroco mons. Giovanni Falbo, si parlerà del tema “Da Sant’Agostino a noi: gli scrittori raccontano Ostia”. Durante tutto il pomeriggio sono previste anche letture recitate da testi famosi.
La Festa aspira a diventare la prima di una lunga serie e costituire così un appuntamento annuale per tutto il quartiere, promuovendo la lettura come strumento di crescita personale e di consapevolezza sociale.
Chi volesse contribuire, può donare i propri libri spedendoli o consegnandoli in un pacco indirizzato a Gianni Maritati, presso la Segreteria della Parrocchia di Santa Monica (piazza Santa Monica, 1, 00121 Lido di Ostia, Roma) oppure, per accordi sul ritiro dei libri stessi, mandare un’email a g.maritati@tiscali.it.