domenica 15 luglio 2007



Ostia. "Aspettando Totò" per un omaggio al genio della risata

L'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma ha presentato venerdì 13 luglio, nell’ambito della rassegna Approdo alla Lettura e per l'Estate Romana, il Teatro Pegaso con lo spettacolo "Aspettando Totò" scritto e diretto da Daniel Martinez.
Poco tempo prima di morire, Antonio de Curtis espresse la paura che nessuno dopo la sua morte lo avrebbe ricordato. Dopo più di trent'anni dalla sua dipartita non è solo vivo il ricordo, ma il suo personaggio, la sua comicità, la sua ironia sembrano nati appena ieri e destinati a non morire mai. Lo spettacolo, tra brevi monologhi, brani musicali, macchiette e poesie, fa riferimento a quella che fu una figura di spicco nel panorama dello spettacolo internazionale.
Nel corso della serata ampio spazio è lasciato anche ad altri autori e interpreti altrettanto famosi come Petrolini o Trilussa, che hanno caratterizzato gli anni in cui imperversava il principe della risata, sia nel mondo del varietà e del teatro, che nella vita culturale italiana in genere. Anche un genio internazionale della comicità come Charlot non è stato dimenticato. Tra gli interpreti principali dello spettacolo Mariano Di Martino, scrittore, attore, narratore e regista napoletano, che ha intrattenuto con maestria il pubblico infreddolito incuriosendolo con i suoi aneddoti; l' attrice e regista Antonia di Francesco, direttrice artistica dal 2004 del Teatro Pegaso, che oltre a confermare le sue indiscusse doti di attrice si è rivelata anche una brava cantante, e due giovani artisti: Zina Palma e Daniele Pagani, interpreti di un balletto e di alcuni intermezzi.
Sul palcoscenico di Ostia anche il musicista e cantante napoletano Giovanni Giolitto, da trent’anni portavoce dei suoni e dei ritmi della sua terra natale, che con passione e energia ha cantato accompagnato dalla sua chitarra.

(Sara Miele)