lunedì 12 maggio 2008

LETTERATURE
7° Festival Internazionale di Roma

Basilica di Massenzio (Via dei Fori Imperiali)20 Maggio - 19 Giugno 2008

“PAROLA, SILENZIO”
Dal 20 maggio al 19 giugno si svolgerà la settima edizione di “Letterature - Festival Internazionale di Roma”, l’evento letterario internazionale che celebra ogni anno la centralità del testo e della parola sul palco dell’incomparabile Basilica di Massenzio al Foro Romano, in compagnia degli autori più interessanti sulla scena mondiale invitati a confrontarsi e pronunciarsi su un tema specifico.
Ogni anno gli scrittori partecipanti propongono al pubblico un loro testo inedito scritto appositamente per il Festival sulla base di un tema particolare, diverso in ciascuna edizione: “soli, insieme” nel 2002; “passato, futuro” nel 2003; “reale, immaginario” nel 2004; “paura, speranza” nel 2005; “naturale, artificiale” nel 2006; “vicino, lontano” nel 2007.
Il tema scelto per l’edizione 2008 è “Parola, Silenzio”.
“Parola, Silenzio”: una sfida a spiegare il rapporto tra il ruolo e il valore della parola e quello del silenzio nella nostra vita, nel nostro tempo, e nella letteratura. È stato chiesto agli autori ospiti di scrivere un testo ispirato a questi due termini apparentemente in conflitto, ma che rappresentano elementi imprescindibili nella letteratura. “Scrivere è riconoscere il silenzio come ritmo della parola”, affermava Edmond Jabès, a sottolineare la costante e fondamentale interazione tra parola e silenzio che fornisce linfa vitale alla letteratura. E se le parole possono essere viste come un atto di resistenza al silenzio, come un atto che nega e spezza la stasi del silenzio, al tempo stesso si nutrono di silenzio, come territorio sul quale lo scrittore ricerca la parola.
La parola stessa, per di più, nella società attuale può trasformarsi in un vuoto, uno dei molti rumori della vita contemporanea, degradata a mero “suono”; e il silenzio divenire, per contro, ricco di significati in opposizione a questo flusso continuo e molesto, a una sterilità di significazione dovuta all’ipertrofia comunicativa della contemporaneità.
La novità del format 2008 è che saranno gli autori stessi protagonisti delle serate a suggerire il mezzo espressivo che introdurrà, accompagnerà o concluderà la lettura dei loro testi inediti, scegliendo tra linguaggi musicali, visivi o teatrali. L’autore potrà quindi indicare i brani musicali che desidera ascoltare e far ascoltare al pubblico, o preferire che siano parti di film, video arte o altro tipo di immagini ad integrare la propria lettura. Potrà in alternativa segnalare brani tratti da un proprio libro già pubblicato in lingua italiana, che un attore o un’attrice leggerà come introduzione.
Quest’anno saranno 36 gli autori che si avvicenderanno nel corso di dieci serate sotto le volte della basilica costantiniana.


Per informazioni:
Contact Center 060608
(tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 22.30)
http://www.festivaldelleletterature.it
info@festivaldelleletterature.it

Organizzazione e produzione
Zètema Progetto Cultura srl
http://www.zetema.it

1 commento:

. ha detto...

酒店經紀,酒店小姐,酒店公關,酒店打工,酒店上班,禮服店,便服店,假日打工,酒店兼差,酒店兼職,暑假打工,寒假打工,酒店經紀爆米花,酒店打工爆米花,酒店兼差爆米花,酒店兼職爆米花,酒店上班爆米花,酒店工作爆米花,酒店小姐爆米花,禮服店爆米花,假日打工爆米花,酒店經紀PRETTY GIRL,酒店上班PRETTY GIRL,酒店兼差PRETTY GIRL,酒店工作PRETTY GIRL,酒店打工PRETTY GIRL
童裝大盤
童裝大盤
酒店
童裝批發
童裝批發
童裝
童裝
酒店喝酒
暑假打工
酒店
酒店經紀人
酒店小姐
酒店兼職
酒店上班
酒店兼差
禮服店
酒店上班
酒店打工
酒店小姐
酒店經紀
假日打工
台北酒店經紀
酒店應酬
粉味
酒店經紀
酒店經濟
酒店經濟
酒店經紀PRETTY GIRL
酒店經紀爆米花