venerdì 14 novembre 2008


IN SCENA
Dall'11 novembre
L'evento comico dell'anno!!!

MARCO ZADRA
MARCO MORANDI
"IL MISTERO DEL CALZINO BUCATO"

con Claudia Campagnola, Giancarlo Porcari, Barbara Marzoli, Antonella Salerno, Francesca Baragli, Giorgia Guerra, Alessandro Frittella, Andrea Plithakis, Dario Polidori, Lorena Carleo, Maria Pia Iorio, Fiore Fabris, Fabrizio Siciliano (al pianoforte) e Andrea Martella (special guest)

Un vero e proprio "cult" della comicità. Siamo in Inghilterra, una nebbia malefica avvolge la mente dell´Ispettore Pendleton: riuscirà a risolvere il caso più complicato della sua lunga carriera di segugio presso Scotland Yard? Il 25 dicembre è stato ucciso in circostanze misteriose Lord Timothy Pinkerton, uno degli uomini più ricchi di Londra. Unico indizio un sinistro calzino destro, bucato in corrispondenza del ditone. Delitti e colpi di scena, esibizioni canore e balli improbabili, inseguimenti e tanta suspence... Una commedia esilarante (oltre duecento repliche!!!) per un pubblico di tutte le età.

Tutte le sere ore 21.00 - Domenica ore 18.00 - Lunedì riposo


TEATRO SETTE
via Benevento 23 - 00161 - Roma - tel. 06.44236382 fax 06.44249343
www.teatro7.it - teatro@teatro7.it

Direttore Artistico: Michele La Ginestra

lunedì 10 novembre 2008

CENTO ANNI “ANIMATI”

1908-2008. UN SECOLO DI CINEMA D’ANIMAZIONE
FRA MATITE E COMPUTER, EMOZIONI E IMMAGINAZIONI

INCONTRO CON VINCENZO MOLLICA E GIANNI MARITATI


VITERBO, MERCOLEDÌ 12 NOVEMBRE, ORE 11
PRESSO L’AULA MAGNA DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE
DELL’UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA (VIA SAN CARLO, 32)



• VINCENZO MOLLICA, INVIATO DEL TG1 PER I GRANDI EVENTI DI CULTURA E SPETTACOLO, ESPERTO UNIVERSALMENTE RICONOSCIUTO DI FUMETTI E DI CINEMA D’ANIMAZIONE, MA ANCHE DISEGNATORE, CONDUTTORE RADIOFONICO E SCRITTORE, HA PUBBLICATO FRA L’ALTRO: “FELLINI, PAROLE E DISEGNI”, “STRIP STRIP HURRÀ!”, “PRATT & CORTO, STORIE DI DISEGNI”, “MILO MANARA. DAI BORGIA AI PITTORI DEL NOVECENTO”, “SCARABOCCHI IN LIBERA USCITA”, “DORECIAKGULP”, “FAVOLETTA RISTRETTA SI FA LEGGERE IN FRETTA” (WWW.MOLLICA.RAI.IT).

• GIANNI MARITATI, GIORNALISTA DELLA REDAZIONE CULTURA E SPETTACOLO DEL TG1, E’ AUTORE DI VARI SAGGI, FRA CUI “BIANCANEVE E I SUOI FRATELLI. IL GRANDE CINEMA DI ANIMAZIONE DA WALT DISNEY A SHREK” (GREMESE) E “EMOZIONI SU TOPOLINO. IL MONDO DISNEY E I SUOI VALORI, DA BIANCANEVE AL GOBBO DI NOTRE-DAME” (SAN PAOLO).

Al debutto il nuovo esilarante spettacolo di Maurizio Battista

“Cari amici miei…. come giochi, giochi male!”

Il comico romano sarà in scena al Teatro Olimpico di Roma dall’11 novembre al 7 dicembre 2008

"Cari amici miei… come giochi, giochi male!" è il nuovo one man show interamente inedito, scritto e interpretato da Maurizio Battista che ha voluto dedicare il suo nuovo spettacolo, in scena al Teatro Olimpico dall’ 11 novembre al 7 dicembre 2008, al proprio Paese, l’Italia che non è solo terra di camorra, mafia e malapolitica ma è anche terra dalle grandi potenzialità e di straordinarie eccellenze. “Visto il cambiamento in positivo del panorama italiano – spiega il comico romano – mi sembrava limitativo presentare il sequel del mio ultimo spettacolo “Faccio tutto da solo” con la seconda parte “dalla M alla Z”. "Cari amici miei… come giochi, giochi male!" nasce dalla considerazione che troppo spesso la comicità tende ad evidenziare solo i difetti del nostro Paese, Battista, invece, ha voluto capovolgere la situazione mettendo in luce e raccontando i pregi della nazione in cui è nato ed ha sempre vissuto. In una scenografia ricca e colorata raffigurante un trasloco, il comico aprirà e chiuderà lo spettacolo con due bellissime poesie del poeta romano Trilussa e spazierà, partendo dalla Roma antica alle strisce blu, su grandi temi: dal teatro (Shakespeare, Goldoni, Sofocle) al cinema, dalla televisione al gossip, in particolare racconterà le eccellenze italiane (prima di tutte “la mamma”) “provocato” da un giovane e straordinario attore, Riccardo Graziosi che gli farà da spalla impersonando il ruolo di un regista. “Cari amici… nasce da una partita a carte fra amici - racconta divertito Battista – ho voluto l’asso di spade come immagine del mio spettacolo perché è la mia carta preferita.. è sempre comodo avere un asso nella manica!”. Insomma “Cari amici miei… come giochi, giochi male” sarà una risata di distrazione di massa, senza fare vittime ma regalando il buon umore. “Ma, attenzione – precisa il comico – parlerò benissimo dell’Italia.. e benino degli italiani!”. Da non perdere!



Roma, 10 novembre 2008

Comunicato stampa di Donatella Gimigliano

Info spettacolo: Teatro Olimpico (Piazza Gentile da Fabriano, 17) - tel. 06.32.65.991 (h. 10.00/19.00) – orario spettacolo h. 21.00 (domenica solo pomeridiana h. 18.00)

venerdì 7 novembre 2008

Concorso Letterario DoDo I edizione 2009
CONCORSO D’INEDITI A TEMA LIBERO
Scadenza 20 febbraio 2009


L’Associazione Culturale DoDo bandisce un Concorso Letterario a tema libero per veri appassionati e cultori della scrittura.

ROMANZO
Il Romanzo è a Tema libero

REGOLAMENTO

Lunghezza
Il romanzo dovrà avere una lunghezza massima di 20 cartelle, dovrà essere inedito e non partecipante ad altri concorsi letterari.

Materiale da presentare
Romanzo inedito in lingua italiana, in singola copia cartacea, rilegata e con le pagine numerate. Allegare nel plico anche la scheda di adesione debitamente compilata e la quota di adesione. Le opere inviate non verranno restituite.

Quota di adesione
La quota di adesione per ogni singola opera è di euro 15,00 (quindici) per i diritti di segreteria.
Il pagamento della quota di adesione può essere effettuato:
a. direttamente in sede, in Via Luca della Robbia, 27 - 00153 Roma, il lunedì, dalle 13.30 alle 16.00
b. allegando la cifra in contanti nel plico spedito
c. tramite vaglia postale o vaglia telegrafico intestato a Donatina De Carolis – causale: Concorso Inediti 2009 (allegare la ricevuta del versamento)
d. tramite assegno bancario non trasferibile intestato a Donatina De Carolis (allegare assegno)
E’ possibile partecipare con più elaborati. Se si intende partecipare con due elaborati, la quota per il secondo manoscritto è di euro 10,00 (dieci) anziché 15,00.

Pena esclusione Concorso
Non verranno prese in considerazione opere amorali, sprezzanti politica o anticostituzionali, nonché elaborati non accompagnati dalla scheda di adesione debitamente compilata (dichiarazione di paternità), indicando il proprio nome, cognome ed indirizzo postale; quelli arrivati SOLO per e-mail e NON in cartaceo; quelli per i quali non si sia corrisposta la relativa quota di partecipazione, fissata in Euro 15,00 (quindici), nelle modalità specificate nell’Art.: “Quota di adesione” o per i quali non ci sia la firma su ogni cartella pervenuta in redazione.

Modalità d’invio
I romanzi, in busta chiusa, congiuntamente alla scheda di adesione ed alla copia del versamento della quota di adesione (se vaglia postale) o assegno o banconote, possono essere:
a. consegnati direttamente in sede, in Via Luca della Robbia, 27 - 00153 Roma, il lunedì, dalle 13.30 alle 16.00
b. spediti per posta (si consiglia raccomandata A/R) al seguente indirizzo: Associazione Culturale DoDo
Concorso Inediti 2009
Via Luca della Robbia, 27
00153 Roma
entro e non oltre il 20 febbraio 2009. Ogni candidato deve inviare l’opera ANCHE in formato word, come allegato, all’indirizzo e-mail: concorsidodo@libero.it
Ogg: “Concorso Inediti 2009” (farà fede la data di invio)
NB: Il materiale arrivato SOLO per e-mail e NON in cartaceo sarà escluso dal concorso.

Giuria
La Giuria sarà composta da scrittori, giornalisti, editori, laureati in varie discipline e lettori, “grandi divoratori” di romanzi.
La giuria esaminerà tutti i lavori pervenuti e premierà le migliori opere.
Il giudizio della Giuria è insindacabile, inoppugnabile e indiscutibile.

Premiazione
La premiazione avverrà entro aprile del 2009 con una festa. Le notizie sui risultati, luogo e data della premiazioni saranno resi noti sul sito dell’Associazione Culturale DoDo: www.assdodo.mclink.net ; tutti i vincitori saranno personalmente avvertiti.

Premi
Saranno premiati i primi 10 classificati, che potranno leggere i loro lavori al pubblico presente.
- al 1° classificato: penna stilografica-trofeo Pelikan e attestato di partecipazione firmato da scrittori, giornalisti ed editori che interverranno alla premiazione
- al 2° classificato: penna stilografica Pelikan e attestato di partecipazione
- al 3° classificato: targa e attestato di partecipazione
- Dal 4° al 10° classificato: attestato di partecipazione

GRANDE NOVITA’: Aspettando la premiazione…
A marzo 2009, in un locale o teatro di Roma, DoDo organizzerà un ritrovo, durante il quale gli scrittori potranno conoscersi e leggere degli estratti dai loro lavori al pubblico presente (aggiornamenti sul sito dell’Associazione Culturale DoDo: www.assdodo.mclink.net).

Altre norme:
- Le opere che non avranno una copia firmata manoscritta e correlata dai dati di generalità e allegata l’autorizzazione Legge privacy o arrivate SOLO per e-mail e NON in cartaceo non saranno considerate.
- Si prega di non inviare allegati personali in buste chiuse.
- Unire ai lavori la quota di iscrizione in contanti, in assegno o fotocopia del vaglia.
- Si può partecipare con più elaborati, pagando corrispettiva tassa di partecipazione.
- Non si rimborsa assolutamente nessun partecipante, pur se chiamato in premiazione.
- Non si restituiscono gli elaborati. Come da legge, gli inediti dopo l’avvenuta premiazione saranno distrutti.
- Non si effettuano spedizioni postali: la non presenza comporta la decadenza del conferimento del premio.
- Si consiglia vivamente di inviare in A/R o Assicurata tutti i lavori.
- I candidati che aderiscono all’iniziativa sollevano l’Associazione Culturale DoDo da ogni responsabilità per danneggiamento, furto, smarrimento o incendio delle opere.
- La partecipazione spontanea al Concorso Letterario relaziona alla tacita accettazione incondizionata del presente regolamento.


INFORMAZIONI: per chiarimenti: tel. 338-190.13.50; tel. 339-14.67.139